lunedì, dicembre 05, 2005

9-11 In Plane Site - The director's cut
Se sieti stati sul sito disinformazione di cui vi ho parlato in un precedente post, vi sarete accorti che segnalato in lettere cubitali appare un documentario che rivela incongruenze nell'attacco dell'11 settembre 2001.
Questo documentario, che adesso viene venduto anche a pochi euro tutto sommato, in passato, e forse anche attualmente, era possibile trovarlo non tradotto in svariati siti, specialmente dopo l'uscita del libro francese (Thierry Meyssan - 11/9/2001 L'effroyable imposture) che evidenziava alcune discrepanze rispetto all'attacco avvenuto nei confronti del pentagono.
Io questo documentario l'ho visto, e credetemi cercando di essere il più scettica possibile e tenendo conto come sia piuttosto facile per me credere a qualcosa che mi piace. Personalmente chiunque mi parla male di Bush trova terreno fertile, com'è anche vero che l'America ha approfittato di attentati che indubbiamente le sono stati fatti, per muovere guerra a interi paesi; da che mondo è mondo, o quanto meno nei film di 007, se devi uccidere il capo dei terroristi non uccidi tutti quelli che gli abitano vicini o nello stesso paese che ipoteticamente lo nasconde.
Il documentario, come dicevo, ventila l'ipotesi che dietro all'attentato alle torri ci sia il governo americano, perchè sono i soldi della guerra che fanno girare il mondo ed in particolare gli Sati Uniti (intesi come multinazionali).
Io credo che sia parzialmente vero anche questo, ma siccome non è mai bene ascoltare solo una campana, date un'occhiata anche questo link su uno dei siti che si occupa di evidenziare le bufale: http://www.attivissimo.net/antibufala/meyssan/pentagono_boeing_fantasma.htm
In questo modo potete avere alcune delle versioni dei fatti oltre a quelle ufficiali; inoltre penso sia anche da dire che lo scrittore francese è uno di quelli che su queste cose ci marcia da tempo e che grazie a quel libro ha fatto i miliardi, certo magari non ha ucciso nessuno, però non credo che in termini di giustizia assoluta abbia dei meriti...
Posta un commento