giovedì, luglio 24, 2008

Sicilian Tragedi di Ottavio Cappellani - Mondadori - Regalo!

Adattissima alla stagione e all'ombrellone intelligente, l'opera di Cappellani, giornalista, narratore e "allevatore" di carrube è stata una bella scoperta.
Un romanzo non impegnativo, anzi leggero, nonostante una partenza a mio parere lenta, ambientato tra Catania e zone limitrofe, che scorre in una stagione calda passando al lettore attraverso le pagine odore di olio solare, mare e dolcetti alla mandorla, e che tratteggia caricature di personaggi trasferibili in un salotto milanese cosi' come tipi prettamente siciliani godibilissimi.
Lo spunto, una rivisitazione di Romeo e Giulietta in chiave d'avanguardia, ci introduce a mafiosi dal ciuffo unto, un regista omosessuale assetato di contributi regionali per l'arredamento nuovo, assessori che non contano nulla però si fanno la guerra, attori dialettali, amanti, mogli, killer squinternati e su tutti, una dei protagonisti più irritanti e divertenti al tempo stesso (del resto cherchez la femme), il fulcro di tutta la vicenda, Betty Pirrotta.

Consigliato agli amanti del dialetto siciliano, molto utilizzato, e a chi vuole ridere e pensare tra le righe, Cappellani non rinuncia ad alcuni spunti, decisamente amari, sulla sua terra.
Estivo.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Odio i libri da ombrellone. Inutili, vuoti, e privi di ogni intelligenza. Tanto vale star a guardare un muro. Questo ovviamente è un mio parere... ti sconsiglio altamente di iniziare un qualunque post sui libri con una frase che contenga la parola "ombrellone"

;))))


Detto questo i miei complimenti per il bel blog. Ciao
http://terra08.splinder.com/

GONZO ha detto...

Grazie per i complimenti, ma io e la socia consideriamo il filone "libri da ombrellone" qualcosa che per noi ha un senso. Siamo portatrici dell'orgoglio ombrellone, o ombrellone pride che dir si voglia.
io in particolare, che sono qulla bassa, leggo troppa mondezza per non esserne amante...
Però almeno se lo dichiariamo subito possiamo proteggerti da letture inutili ;-)
Consideraci un servizio al lettore impegnato! A presto...

epanto ha detto...

mi avete incuriosito! me lo cerco e me lo leggo!! ciao (vi ho trovato tramite anobii) eleonora