martedì, marzo 06, 2007

Cin cin Cinema 1 - Saturno Contro

La particolarità è che questa volta non ho letto nessuna recensione espressa da alcun genere di media.
In compenso, qualsiasi amico/a nelle vicinanze si è sentito in dovere di darmi il suo parere a riguardo, prima che lo vedessi.
E per la maggior parte si è trattato di commenti negativi.
Sono quindi arrivata al cinema con un pregiudizio da ribaltare, piu' generosa del necessario, forse. Metteteci anche la fase da single estremamente pensierosa e avrete una mezza idea del perchè non posso stroncare questo film.
E' sicuramente un'opera "incompleta", sotto diversi aspetti. Sembra che nel primo tempo venga messa troppa carne al fuoco per poi toglierla velocemente dalla cottura nel secondo.
Certamente è un film che parla ad una generazione ben precisa, i quarantenni piu' che la sfigata e caotica genìa degli attuali trentenni cui appartengo, e che in questo caso sono satelliti, parti di un mondo che li accoglie, ma che non condivide pienamente con loro tutto (e nel momento in cui qualcuno tenta di farlo viene punito dagli dei).
Rimane pero' un film molto chiaro e ben recitato. Triste, ma non è detto sia un male. Personale, ma condivisibile, per alcuni aspetti. Utopico in molte righe forse e irritante in altre, ma non in modo inconsapevole.
Pierfrancesco Favino è davvero davvero bravo e Roma sembra una favola.
Da ieri poi è partito Cin cin Cinema (per un mese da lunedi a giovedi sconti su tutti gli spettacoli)...fatemi sapere.
Posta un commento