venerdì, marzo 30, 2007

La vita meravigliosa dei laureati in lettere - Alessandro Carrera - Sellerio, 8 eurini.
Il tempo è quello che è, la primavera e la pioggia fanno venire sonno...percio' vi lascio, come consiglio caloroso per il week end, la segnalazione di questo romanzo, uscito qualche anno fa.
Piccino, agile e assolutamente surreale, si porta con tutto e fa sorridere molto.
E' la storia, ricca di equivoci e personaggi felliniani, di Rino e Renato, entrambi insegnanti di lettere precari, che hanno in comune, oltre alle traversie lavorative, l' iniziale del nome (e per una serie di eventi, l'appartamento di Renato), ma non il modo di vivere la vita.
Dialoghi assurdi, arrivi e partenze oniriche, molta ironia e discreta classe, si legge in un soffio ed è leggero senza mai diventare stupido.
La mattina sotto le coperte è perfetto. Consigliato, in particolare, ai laureati in lettere e, tout court, ai precari.
Posta un commento