lunedì, novembre 07, 2005

Calvin e Hobbes
Tanti anni fa, ma proprio tanti, mi avevano regalato un libro di strisce a fumetti; ai tempi ne leggevo proprio tantissimi: italiani, giapponesi, americani, tutto quello che riuscivo a comprarmi insomma, ma questo non lo conoscevo.
Parlava di un bambino di sei anni e della sua tigre di peluche, che diventava viva quando erano solo loro due.
Insomma, forse non una trama eccezionale, ma queste storie sono qualcosa di miracoloso e DAVVERO non ho capito perche' l'autore (http://en.wikipedia.org/wiki/Bill_Watterson), di punto in bianco, abbia smesso di disegnarlo. In realtà l'ho letto perchè ha smesso, ma se si rendesse veramente conto del vuoto che ha lasciato, forse ci ripenserebbe....
Paragonabile solo ai Peanuts e a Mafalda, questa striscia che non parla di politica e che potrebbe essere ambientata ovunque nel mondo considerato moderno è geniale, non trovo nessun altra parola per definirla.
Nel caso non la conosceste o foste tra quelli che mi hanno vista ad una festa di carnevale con un peluche ed i pantaloni corti e mi avete chiesto da cosa ero mascherata (e questo passi) e quando vi ho risposto calvin e hobbes non avete capito: http://www.ucomics.com/calvinandhobbes/
Buon Divertimento!
Posta un commento