mercoledì, novembre 09, 2005

1000 Luoghi da vedere nella vita - P. Schultz, Rizzoli libri illustrati, 19.9 €
Ci sono i libri da leggere, i libri da sfogliare e i libri da guardare e rosicare, come questo. Se siete prevalentemente stanziali o non avete sufficienti fondi da investire in viaggi, compratevi questo libro, in questo modo il prossimo posto da visitare o che visitereste, lo sceglierete tra quelli che l'autrice ritiene i migliori, sia dal punto di vista paesaggistico che architettonico. Notevoli sono anche le segnalazioni che riguardano gli spettacoli stagionali da vedere, peccato per la cartaccia usata e il bianco e nero, immagino pero' che averlo in carta patinata e a colori l'avrebbe portato a costare milioni.
Mi sono anche chiesta... vuoi vedere che questa grandissima donna lungimirante si è fatta pagare per andare in questi posti e per scrivere questo libro?
Mi piace pensare che non sia così e che anzi, sia stato soltanto un noioso e lunghissimo lavoro bibliografico di copia e incolla dalle guide della Lonely Planet, altrimenti mi mangerei il fegato dall'invidia; stessa ragione per cui non mi sono messa a fare celo/manca: una media di 12/1000 considerando che vivo anche in Italia e come se non bastasse a Roma, sarebbe veramente umiliante.
Nel frattempo seguo il consiglio della quarta di copertina e viaggio con la mente....bon voyage anche a voi!

4 commenti:

Anonimo ha detto...

..perchè farsi del male inutilmente? Se non si sa cosa si perde si soffre meno al pensiero che tanto non si sarebbe potuta fare!

GONZO ha detto...

sì, ma è anche vero che le cose potrebbero cambiare e tu non saresti preparato...

Anonimo ha detto...

..ma se le cose dovessero cambiare vorrebbe dire che avrei tutto il tempo per prepararmi!!

GONZO ha detto...

Secondo me non e' sempre detto che le cose avvertano o magari ci si possa sempre pensare sopra, comunque se hai deciso di pensare negativo....liberissimo/a di farlo, io non gioco al pessimismo cosmico...