martedì, luglio 19, 2011

RAYMOND CHANDLER "IL GRANDE SONNO"
More about Il grande sonno

Questo libro mi ha un po' deluso, sia perchè sente il peso degli anni in termini di traduzione (la mia è del 1974) sia perchè i personaggi - l'investigatore privato alcolista, ma con una morale, il riccone con due figlie viziose implicate in storie di ricatti, etc.- sembrano tutte delle macchiette, anche se poi diventeranno stereotipi classici nei noir.
Da quando uscì nel 1939 è stato da subito considerato ben più di un giallo e la trama non è scontata,  ma con tutti i romanzi che sono seguiti ha perso un po' di smalto, perchè andava letto per primo e non per quasi ultimo come ho fatto io, mea culpa mea culpa.

Posta un commento