lunedì, giugno 20, 2011

CHARLES DICKENS "GREAT EXPECTATIONS"
More about Great Expectations

Bello, ma che tristezza la storia del giovane Pip che sembra viva per venire deluso. Prima gli si presenta una bambina che diventerà la sua ossessione d'amore, poi gli si permette di diventare "un signore", ma quando scopre chi gliel'ha permesso quasi non si riprende, nel momento stesso in cui decide di dichiararsi la sua ipotetica futura moglie sposa il padrino....
Messa così sembra la trama più triste del mondo, ma la capacità narrativa di Dickens permette alla storia di essere divertente quando è il caso e amaro quasi tutto il resto del tempo. 
Il finale potrebbe poi essere interpretato come un'altra "Grande speranza", ma considerato la fine che hanno fatto tutte le altre speranze del protagonista, ci sarebbe quasi d'augurarsi che così non sia.
Posta un commento