mercoledì, novembre 25, 2015

We Are Our Brains: A Neurobiography of the Brain, from the Womb to Alzheimer's by D. F. Swaab, Jane Hedley-Prole (Translation)

We Are Our Brains: A Neurobiography of the Brain, from the Womb to Alzheimer'sWe Are Our Brains: A Neurobiography of the Brain, from the Womb to Alzheimer's by D. F. Swaab
My rating: 3 of 5 stars

Di parere completamente opposto é "We are our brains" il cui autore D.F.Swaab ritiene che noi siamo il nostro cervello, quindi dal momento stesso in cui i cromosomi materni e paterni si mischiano noi abbiamo un futuro predeterminato davanti a noi, a cui si mischia poi la crescita del encefalo all'interno dell'utero materno. Diciamo quindi che se la nostra mamma ritiene che smettere di bere e fumare, ma soprattutto di prendere farmaci mentre é in gravidanza é un'idea che non apprezza, siamo fottuti. Per avvalorare le sue tesi il professor Swaab si avvale anche lui delle neuroscienze, ma non tanto degli ultimi sviluppi apportati dal neuroimaging, quanto piuttosto alla branca che si mischia volentieri con la genetica e ricerca tutte quelle problematiche che possono essere geneticamente predeterminate o modificate durante la vita intrauterina.

Se é vero come é vero che anche Spinoza nel suo libro Ethica aveva da tempo dimostrato come il libero arbitrio fosse qualcosa in cui l'uomo spera, ma che non é assolutamente giustificato dal punto di vista filosofico, anche il nostro professore ci mette una pietra sopra e ci informa che se il nostro cocktail genetico fa schifo puoi smettere di sperare nel Nobel, tranne quello per la pace ovviamente, quello l'hanno dato pure a Obama....

THANKS TO NETGALLEY AND RANDOM HOUSE PUBLISHING - RANDOM HOUSE FOR THE PREVIEW!

Posta un commento