giovedì, settembre 24, 2015

Troppi paradisi by Walter Siti

Troppi paradisiTroppi paradisi by Walter Siti
My rating: 3 of 5 stars

Forse avrei dovuto leggere questo prima de "Il contagio", qui si conosce per la prima volta Marcello e Sergio prima di lui e tutta una serie di personaggi piú o meno appariscenti. Particolarmente interessante a mio modo di vedere in questo libro é la disamina della televisione vista dall'interno, tutti i format dei vari reality e la pochezza che nascondono, per non tacere dell'infinita tristezza. Siti é un grandissimo osservatore della realtá, la spoglia, la spezzetta e poi la riassembla dandone un quadro persino piú chiaro di quello iniziale, resta secondo me un po' troppo evidente la vena scandalistica, il voler esagerare a tutti i costi, lo scegliere una realtá iniziale giá di per sé esacerbata come quella delle palestre o delle borgate.

Posta un commento