giovedì, maggio 22, 2014

World War Z: An Oral History of the Zombie War by Max Brooks

World War Z: An Oral History of the Zombie WarWorld War Z: An Oral History of the Zombie War by Max Brooks
My rating: 4 of 5 stars

As I have just read this book and Warm Bodies I have to say from the beginning that there is no comparison, if those of Isaac Marion are zombies returning human, Max Brooks´s are bad and everywhere. Through the words of the survivors is told us what has been the war against zombies, World War Z in fact, with its various phases and the various "earthquakes" which took place on a global level once the infestation has been brought under control, but not eliminated altogether.
It is not easy at the beginning to get an accurate picture of the situation through all these pieces of storiesstories, but then when it emerges, the global vision that we have is dramatic.
A very good book.

Siccome ho appena letto sia questo libro che Warm Bodies devo dire da subito che non c'é paragone, se quelli di Isaac Marion sono zombi che tornano umani, questi di Max Brooks sono cattivi e infestanti. Attraverso le parole dei sopravissuti viene raccontata quella che é stata la guerra contro gli zombie, la World War Z appunto, con le sue varie fasi e i vari sconvoglimenti che sono poi avvenuti a livello planetario una volta che l'infestazione é stata messa sotto controllo, ma non ancora eliminata del tutto.
Non é facile all'inizio farsi un quadro preciso della situazione attraverso tutti questi racconti spezzettati, ma poi quando emerge nella globalitá la visione che abbiamo é drammatica.
Bello.

View all my reviews
Posta un commento