martedì, novembre 29, 2011

DAVID LEVITHAN "EVERY YOU, EVERY ME"
More about Every You, Every Me

Libro letto per caso, di solito questo autore mi piace quando scrive con la Cohen ma ammetto che da solo l'ho apprezzato anche di più. 
Inoltre è un libro "fotografico", la storia è accompagnata da immagini ed è quasi un thriller, quasi  fino a alla fine non sappiamo se una delle protagoniste è morta o meno e poi, quasi come Agatha Christie siamo indecisi non tanto sull'assassino quanto piuttosto su chi possa essere il cattivo. 
Insomma lettura breve ed efficace, consigliato.
Posta un commento