lunedì, maggio 23, 2011

HENRY FIELDING "TOM JONES"
More about Tom Jones
Il romanzo parte bene, ma si arena su una serie di storie e situazioni così complesse e arzigogolate da far sembrare il protagonista peggiore di Mr Bean.
Dopo 1050 pagine di disavventure poi, la conclusione arriva in 5 capitoli e sembra quasi che l'autore avesse fretta di terminare, o forse gli era scaduto il contratto con l'editore.
I personaggi sono ben caratterizzati, ma a volte sembrano delle macchiette, mentre Fielding, da bravo deus ex machina, fa trionfare il bene sul male senza che il presonaggio principale si sia sbattuto più di un tot, probabilmente esaurito da tutto quello che gli è successo in precedenza.
Diciamo pure che senza il gruppo di lettura non sarei mai riuscita a finirlo, ma ora che ci sono riuscita posso considerarla la mia prova di resistenza :)
Posta un commento