martedì, maggio 17, 2011

CHARLAINE HARRIS "DEAD RECKONING" (SOOKIE STACKHOUSE 11)

Completa ed assoluta delusione questo ultimo libro sui miei vampiri di solito preferiti (quelli della serie True Blood per chi la guardasse). Sookie vive con i parenti Fae e mantiene la solita relazione con Eric mentre oscilla come una psicopatica tra pensieri più o meno costruttivi sulla sua relazione sentimentale.
Con un'alzata d'ingegno rescinde il suo legame con Eric (senza avvertirlo) per valutare quanto sia vero il suo amore e già che c'è decide di aiutarlo nel tentato omicidio del reggente della Luisiana con l'aiuto di Bubba (sempre uno dei miei personaggi preferiti comunque) e di quel cascamorto di Bill. 
Come negli altri libri recenti Pam ha un posto di rilievo e torna la strega Amalia; rimangono un sacco di situazioni aperte e la lunga mano di Ocella complica in modo esponenziale la vita del vilf vichingo.
Cara Harris, se ti sei stufata di scrivere questa serie dagli una degna conclusione e fai contenti tutti piuttosto che tirarla per le lunghe, ma se proprio devi, almeno metti qualche scena degna di essere letta o qualche dialogo che risvegli il lettore dal torpore in cui lo hai sprofondato, a mali estremi anche del sesso selvaggio può servire allo scopo.
Posta un commento