lunedì, aprile 09, 2012

SIRI HUSTVEDT "WHAT I LOVED"

More about What I Loved

Bel libro, ti strappa il cuore, ma si fa leggere. Ritengo inoltre che la moglie di Paul Auster scriva meglio del marito, che si sappia. What I loved è la storia di Leo raccontata in prima persona, del suo matrimonio e della causa della sua fine, del suo amico Bill e di suo figlio Mark e di Violet, collante affascinante e amorevole.
Ambientato in una New York che è quasi un altro personaggio, i protagonisti di questo libro non si faranno scordare facilmente, ma la parte peggiore è tutto il dolore che si portano dentro. Ora però mi chiedo come mai la baby sitter del mio unico figlio mi abbia regalato questa storia dicendo che le era piaciuta moltissimo, freudianamente parlando la spiegazione non è delle migliori....
Posta un commento