domenica, luglio 08, 2012

GEORGE ELIOT "ADAM BEDE"

More about Adam Bede

Si vede che è il primo libro o quasi della Eliot, non tanto per come sia scritto, quanto piuttosto per la retorica moralista che prendendo spunto dalla storia lo accompagna. Sarà anche per questo che "gli antieroi" del libro mi stavano assolutamente più simpatici dei protagonisti. 
Vale comunque la pena di leggerlo per immegersi in quelle lande tipicamente inglesi di cui i romanzi vittoriani sono così intrisi, quasi viene voglia di comprarsi un cottage e trasferirsi nella perfida albione, ma mi accontenterò di averli buttati fuori dagli europei ;)
Posta un commento