lunedì, dicembre 10, 2012

EFRAIM MEDINA REYES "CINEMA ALBERO"



E' sempre difficile dire qualcosa sui racconti, più o meno lunghi, di E.M.R. anche perchè alcuni sono durissimi e arrivano come un pugno nello stomaco, altri sono invece un miscuglio di spigoli e miele ed hanno un effetto piuttosto sconcertante, almeno sulla sottoscritta.

Resta il fatto che ogni tanto va letto, almeno per riconciliarsi con quella parte dell'umanità che di solito non trova spazio nei libri, o almeno nella maggior parte di quelli che leggo io, sicuramente per scelta.
Posta un commento