sabato, gennaio 15, 2011

FABER M."SOTTO LA PELLE"
More about Sotto la pelle

Agghiacciante, tristissimo, distopico, senza speranza, e pensare che l'avevo preso prima di "tentare il grande salto" e sorbirmi il suo mattonazzo "Il petalo cremisi e il bianco" che, a questo punto sta bene dove sta cioè non sul mio comodino. ha avuto più successo questo romanzo sulla mia spinta vegetariana che non il libro di Foer basato su fatti reali...
Posta un commento