martedì, settembre 23, 2008

Metallica - Death Magnetic
Ascolto i metallica da quando andavo al liceo e Master of puppets era la giusta colonna sonora alla mia perenne incazzatura adolescenziale, li adoravo quando i metallari andavano in giro tutti vestiti di nero e con le borchie, io no, ma solo perchè mamma non me l'avrebbe mai permesso, mi limitavo a comprare HM, che non era ancora una marca.
Poi sono cresciuta e forse anche loro, fatto sta che tutti i veri metallari, quelli cioè che parlano di trash metal come unica vera fede e vomitavano sui Poison hanno cominciato a schifarli, se qualcuno nomina St. Anger come disco metal è possibile che venga anche linciato seduta stante.
Il mio problema è che a me continuano a piacere, l'unico disco veramente da buttare della loro produzione imho è Garage inc.
Il primo regalo del gonzorte è stato S&M, un mio amico mi ha regalato St. Anger per il matrimonio, continuo ad associare ai Metallica alcuni dei momenti migliori della mia vita e a me questo disco nuovo piace molto, anche se si vede che certe volte cercano di copiare i loro se stessi di 20 anni fa e certe altre strizzano l'occhio a MTV.
E' nella natura delle cose cambiare quando gli anni passano, poi se siete dei puristi questo disco non fa per voi, non stiamo ai livelli nemmeno del Black Album, figurarsi di Ride the lightening, ma forse nemmeno io vado più in giro zompettando per la stanza scuotendo la testa, forse va bene anche a me il loro passaggio, però capisco che si possa rimanere delusi. C'è anche da dire che se aspetti un album 5 anni che tu ci rimanga male è quasi d'obbligo, specialmente se sono almeno 15 anni che sospetti che il tuo gruppo preferito si sia smosciato.
Se tollerate Load e Reload e tutto sommato avete ascoltato anche St. Anger questo disco vi piacerà, altrimenti vi unirete alle schiere di ascoltatori che inveiscono su tutta la rete....
Posta un commento