martedì, agosto 07, 2007

Casino Totale - Jean Claude Izzo - Edizioni e/o

Ne avevo sentito parlare benissimo già da tempo e da diversi amici, lettori accaniti, ma fino ad ora me ne ero tenuta lontana e non certo perchè non mi fidassi dei loro pareri! Aspettavo di tuffarmi in Casino Totale solo perchè il primo romanzo di una trilogia, la "trilogia marsigliese" insieme a Chourmo e Solea e non volevo entrare in un tunnel monoautoriale prima di averne il tempo.
E sono molto felice di avere atteso l'estate perchè la prosa di Izzo, veloce, molto semplice anche se raffinata, è profumata di mare e di basilico...immaginare Marsiglia sotto il sole, sentire il caldo dei quartieri e del porto è più semplice con la spiaggia di fronte.

Casino Totale è una storia noir, ma solo marginalmente. Parla di amicizia, di immigrazione e disperazione, di umori, cibo, sesso e tutto quello che è vivo, perchè si muove in una realtà pulsante, quasi violentemente vitale.
Un libro che segue il protagonista, Fabio Montale (poliziotto per modo di dire e uomo ideale di molte amiche...) e che tramite il suo occhio ti consegna frasi e principi straordinari, da scovare riga per riga.
E che ti rende molto fiera di essere nata in un Paese mediterraneo.
Posta un commento