martedì, luglio 10, 2007

Umbria Jazz - Perugia
Sono sempre io, la gonzabassa ed evidentemente senza fissa dimora, stavolta a fare l'inviata speciale da Perugia, dove attualmente si sta svolgendo uno dei miei festival preferiti: Umbria jazz. Per un programma completo potete recarvi qui.
La manifestazione comprende una serie di concerti, gratis e a pagamento, tra cui da stasera Keith Jarrett, poi Pat Metheney, che ci viene sempre, Sonny Rollins e Gilberto Gill, mentre sono già passati Dionne Warwick, Enrico Rava, Stefano Bollani e Giovanni Allevi (sigh, sob, sob, ma tanto ho i biglietti per l'auditorium).
Perugia è bella e nonostante il gonzorte la racconti con parole ternane (solo scale e vento), la Rocca Paolina ha più di un suo perchè, così come le case del borgo arroccate sul cucuzzolo della montagna. Per strada ci sono una serie di concerti gratuiti ugualmente divertenti e carini, tra tutti i The Good Fellas ei Funk Off; in giro trovate tutti i volantini con il programma dei concerti (a pagamento o meno) a partire da mezzogiorno, alcuni dei quali in ambientazioni particolarmente suggestive come l'Arena Santa Giuliana o la Sala Cannonniera della Rocca Paolina. Se siete intenzionati ad andare vi sconsiglio di arrivare dopo le 22.00 o nei fine settimana, in cui non si riesce a camminare particolarmente bene, e i parcheggi sono gonfi, ma vi consiglio comunque di fare un salto anche solo per l'atmosfera che si respira. E se poi non fate in tempo potete sempre ripiegare sull' Italia Wave Festival che si tiene vicino a Firenze e che ha preso il posto di Arezzo Wave... Stay Tuned!
P.S.
Per la croncaca, secondo la classifica di Wikio siamo il 6120° blog più influente in Italia e per BlogBabel il 2075°, chiaramente il nostro apprezzamento è maggiore per quest ultimo....

2 commenti:

Elisaday ha detto...

però all'italia wave ricordate di arrivare entro le 21, sennò pagate 10 euro ;) la prossima settimana passerò tutte le sere lì da mercoledì a domenica, quando era ad Arezzo dovevo selezionare per forza, adesso che il festival ce l'ho in casa, posso godermelo per bene (non lavorassi il pomeriggio, sarebbe anche meglio!)

GONZO ha detto...

beata!!!