mercoledì, maggio 16, 2007

Festival Internazionale delle letterature - 18 maggio/21 giugno - Roma

E come potevano le Gonze non segnalarlo...
Anche quest'anno insieme ai primi sandali, alla luce del tramonto sui Fori Imperiali e al solito pubblico un po' radical-chic "ma-tanto-ormai-ci-siamo-abituate", torna quello che, imho, è un Festival tagliato per questa stagione.
En plein air, situato in un posto meraviglioso (per i non capitolini, la basilica di Massenzio, da me chiamata di SAN Massenzio per mesi...:-) è tra i Fori e il Colosseo, impagabile) e collocato nell'orario perfetto per uscire dal lavoro, fare una sana immersione nella letteratura contemporanea e continuare la serata davanti a una cena, magari parlando dei libri di cui sopra.
Totalmente gratuito, (è sufficiente presentarsi prima per ritirare i coupon, la capienza è di circa 2000 persone) è strutturato in serate che comprendono interventi di uno/due autori per incontro (alcuni dei veri mostri sacri), il reading di loro creature da parte di attori italiani e una parte musicale, in genere indovinata e piacevole.
Per l'edizione 2007, apre Isabel Allende. La Gonza Alta scrivente sta già facendo picchetto per il 7 giugno, serata con De Cataldo e Valerio Mastandrea, il 14 (Gianrico Carofiglio e Alicia Gimenez-Bartlett, ora la Bassa mi sviene) letti da Claudio Santamaria e per il 21 (Roberto Saviano e Vikram Chandra, a seguire dj set di Howie B).
Ci vediamo là?
Posta un commento