mercoledì, ottobre 11, 2006

Fotoleggendo 2006 - dal 6 al 20 ottobre 2006, Via del Commercio 13, Roma.
Questa mostra di fotografia mi è stata segnalata da un mio amico che partecipava (nella sezione Ostiense 25) e si tiene in una cornice molto bella quale l'Istituto Superiore Antincendi e la vecchia centrale elettrica Montemartini.
Attraverso corridoi e gallerie scopriamo che la mostra non è una, ma tante, tanti argomenti e tanti colori, oltre che tanti bianchi e neri, i miei preferiti. Tra gli autori più importanti c'è anche Fancesco Cito, conosciuto dai più, ma non da me come al solito, come uno dei più famosi fotoreporter italiani; mentre guardavo le sue foto mi sono ricordata di quando al Palazzo delle Esposizioni ero andata a vedere Robert Capa, si assomigliano.
Tante sono anche le foto che hanno come sfondo l'archeologia industriale e i palazzi in generale (Zanchetta - Cattedrali del lavoro e Bortolozzo - Olympia: Torino verso le Olimpiadi 2006), queste mi piacciono proprio tanto, e poi "Costole" di Anna Fabroni che mi è rimasta proprio in testa un po' per l'argomento, un po' perchè avevo un altro amico fotografo che per anni ha cercato di trovare delle anoressiche che si facessero fotografare, a quanto ho capito la sua unica speranza è diventare anoressico a sua volta.
Tenere sono le foto che appartengono alla serie "Seaside" del gruppo ferdinand f di Montepellier, con tutte figure in riva al mare, i bambini sono carini e anche quelle "Sulla riva" di Desideri.
Una bella mostra, ve la consiglio, la strada è la stessa dove si trova l'Alpheus. Buona visione e a seguire la poesia che gli organizzatori della mostra hanno scritto sul volantino:
La Fotografia
Per ricordatte, dice, veramente
de quarcosa che t'è rimasto in core
(n' amico, n' ber soriso, er primo amore)
la devi imprime bbene ne la mente
come fusse un capitolo de storia
oppuro, come fusse 'na poesia.
Ma si nun ciai la giusta fantasia
Osi te fa cileccha la memoria
invece de morì de nostrarggia....
nun è mejo fa' na fotograffia!?
Angelo C. Talarico
(agosto 1990)
Posta un commento