venerdì, giugno 02, 2006

Greg Iles "Il progetto Trinity" Piemme € 18.90
Non so se ve ne siete accorti, ma nello scorso post sono stata cazziata (o almeno così sembra) da Sandrone Dazieri e alla fine il suo libro mi era anche piaciuto, ora cosa mi devo aspettare dallo scrittore di oggi visto che questo libro di Iles fa schifo?
Solo che non parli italiano ;-))
Comunque la colpa mia, ero perfettamente consapevole che sulla scia del codice dejàVinci avevano ultimamente pubblicato l'impubblicabile basta che c'entrasse in qualche modo la Chiesa e questo libro ne è l'esempio.
La storia è quella del solito scienziato con vita triste che viene assoldato in progetto ultrasegreto per creare il solito computer che prenderà il sopravvento sul mondo (ve lo ricordate il Multivac di Asimov?).
Con i soliti correlati e cioè storie d'amore tra persone che credevano di averci messo una pietra sopra e il governo che tenta di insabbiare tutto.
Ora le crisi mistiche del tizio in questione mi sono quasi sembrate proprio aggiunte in seguito per poter appunto riallacciarsi al filone chiesa cattiva e segreta che attualmente spospola, ciò non toglie che il libro non è proprio nè scorrevole nè "leggevole". Storia brutta e accrocchiata.
Evitatevelo o regalatelo a qualcuno che non vi piace.
Posta un commento