sabato, maggio 13, 2006

Stadium Arcadium - Red Hot Chili Peppers
WEA, 19.99€ ,doppio CD
Sono tornati!!!!
Devo dirvi che ultimamente non mi erano piaciuti affatto, credo di aver ascoltato proprio poche volte Californication e una sola One hot minute, ero stata troppo viziata da Blood sugar etc.
E poi arriva questo e, magari mi accuserete di eresia, sembra anche meglio!
Se c'è una cosa di questo disco che mi rimane impressa è che dalla prima strofa della prima canzone, non puoi neanche per sbaglio pensare che non siano i red hot e che questo non sia una loro canzone.
Hanno preso il meglio di tutto quello che gli passava dalla testa, lo hanno strizzato, centrifugato e quando sono arrivati al cuore hanno cacciato fuori questo disco meraviglioso, BRAVI!!!!
Tra l'altro sono anni che i gruppi più famosi non sfornano un doppio di inediti oh dico sono 25 pezzi nuovi, attualmente quando arrivano a 10 si grida al miracolo, ce n'è da ascoltare per parecchio, ed era ora no?
Dulcis in fundo è tornato Frusciante, alla faccia di Brizzi ;-) ed è proprio proprio UAU!

2 commenti:

anaclèto ha detto...

mmmm
pensa che quelli di radiorock li hanno smerdati!
Ma in quest'album dicono almeno 1 volta la parola California?
gghhghg
a

GONZO ha detto...

Sì li ho sentiti anche io che ne parlavano male, pero' poi passano il singolo.
Ascolto anche io RR, ma mi sembra che a volte ci sia un po' di snobismo da parte loro, come se gli album che possono piacere a tanti, a loro non debbano piacere per forza.
Un po' come quando fanno ascoltare musica senza senso e anche bruttina (secondo me) solo perchè nessuno ha idea di chi la suoni (tranne loro e l'artista ovviamente).
No so e' che certe volte quelli di radiorock mi sembra che se la tirino un pochetto, ma forse sono solo io che ascolto schifezze (ma a me piacciono!). Bacio