mercoledì, febbraio 15, 2006

Mercoledi delle ceneri - Ethan Hawke - Ed Minimum fax - eurododicicirca

La verità è che stavo per postare un articoletto in preda al sacro fuoco olimpico (soprattutto, pieno di "triplo axel", "doppi tolup"e pattini). Ma a dimostrazione che il vero amore è quello per tutte le stagioni e dimenticando per un momento lo sport (anche perchè da buona interista non potrei che piangere) torno alla base del nostro blog.
E ci torno con un ottimo libro.
Già. Perchè oltre ad essere notevolmente belloccio, bravo ed ex signor Uma Thurman (la donna piu' bella del sistema solare secondo questa metà gonziana), il signor Ethan Hawke è anche un pregevole scrittore.
Storia di viaggi, anzi di un viaggio, buffo, scalcagnato e americanissimo. Storia d'amore altalenante e a suo modo profonda tra due esemplari eccezionali di white trash.
Finale non perfetto, ma nell'insieme da podio. E fate attenzione alla partita di basket uno contro uno tra il protagonista e un odioso ragazzetto. Talento, signori miei.
Posta un commento